Sono stati tre giorni passati all’insegna dell’aggiornamento etico, filosofico e – perchè no – tecnico, quelli dell’Educational2 di Séte dal 1 al 3 maggio. Anche quest’anno le società dell’Anderlini Network by Kinder+Sport hanno risposto con entusiasmo e passione all’appuntamento dell’Educational2, che dopo Volterra, ha costituito un prezioso momento di confronto per gli oltre 40 partecipanti, provenienti da tutt’Italia e non solo.
Fin dall’inizio, il lungo viaggio da Modena a Sète è stato occasione di confronto con un lavoro a gruppi, un world-cafè, per discutere di tematiche care al Network, come web magazine, blog e futuri sviluppi dell’Educational2. Una volta arrivati, ci hanno pensato gli amici francesi a organizzare un interessante seminario di approfondimento su Aragoland, un innovativo percorso pallavolistico che coinvolge bambini dai 3 agli 11 anni, che prevede l’utilizzo della musica e della favola come strumento di apprendimento motorio.
Non sono mancati momenti di festa pura e turismo, alla scoperta del territorio di Sète, dei suoi panorami mozzafiato e dei prodotti tipici enogastronomici. I partecipanti, dalla Svizzera alla Puglia, dalla Liguria al Veneto, hanno così potuto apprezzare e godere di questi tre giorni di esplorazione di territori nuovi, sia dal punto di vista culturale che sportivo.

In attesa di scoprire dove farà tappa il prossimo Educational2, tutto lo staff della Scuola di Pallavolo Anderlini, capitanato dal Presidente Onorario Rodolfo Giobbe Giovenzana, desiderano ringraziare Francoise Theule e il suo entourage per l’ospitalità e l’ottima organizzazione, augurando a tutti i partecipanti un arrivederci al prossimo appuntamento.