La P.G.S. Auxilium Boomerang è Campionessa italiana Pgs di categoria Propaganda. Il giovane gruppo della società sportiva sondriese ha conquistato il titolo al termine delle fasi finali disputate ad Alassio tra il 24 e 26 aprile scorsi. Il gruppo allenato da Filippo Salerno e Laura Bettini ha potuto festeggiare solo al termine di tre intense giornate di gare, che l’hanno vista assoluta protagonista. Prima di poter alzare in cielo la coppa della vittoria, il gruppo sondriese ha in effetti dovuto scontrarsi con le altre finaliste del campionato italiano: Trissino, I Gabbiani, Sacro Cuore Castellanza, Easy Trecate, Alassio, Cagliero, Issa Novara, Magenta e Amazzoni Rho.

Nel girone di qualificazione A, l’Auxilium si è confrontata in particolare, da venerdì mattina, con Trissino, I Gabbiani, Trecate e Amazzoni. Nella prima partita, la sondriese è subito riuscita a dare un segnale della propria voglia di vincere, imponendosi sui Gabbiani per 2 a 0 (20/10, 20/9), gestendo al meglio la fase difensiva ed il lavoro d’attacco. Non è andata altrettanto bene nel secondo match di giornata contro il Trissino, futura avversaria nella finalissima, alla quale ilBoomerang allenato da Filippo Salerno e Laura Bettini si è dovuto piegare per 2 set a 1 (20/14, 19/21, 13/15). In questo caso ad andare bene è stato solamente il gioco del primo parziale e la prima parte del secondo: poi la luce si è spenta, e le ragazze hanno mostrato poca incisività in battuta ed in attacco. Fortunatamente il gruppo è riuscito a riconquistare la concentrazione per la partita contro le Amazzoni, infine finita in vantaggio per 2 a 0 (20/14, 20/9). Decise a riscattare la sconfitta precedente, le ragazze sono scese in campo determinate in tutti i fondamentali e con la giusta grinta hanno portato a casa una netta vittoria che ha permesso loro di centrare in anticipo (sabato, il gruppo doveva ancora disputare l’ultima gara del girone contro Trecate, su cui si è infine imposto per 2 a 0) la semifinale contro il Cagliero. Nel tardo pomeriggio di sabato 25, dopo 4 gare disputate e tanta adrenalina in corpo, le giovani sondriesi hanno dunque tentato il tutto per tutto contro la milanese, alla fine superata per 2 a 0 (20/18, 20/14). A questo punto il Boomerang ha potuto concentrarsi pienamente sulla finalissima di domenica mattina, contro il Trissino, formazione già incontrata durante il girone di qualificazione ed unica ad essere stata in grado di superarla. In questo caso, però, la volontà di rifarsi e riscattarsi ha avuto la meglio: il gruppo ha infine battuto l’avversaria con un netto 2 a 0 (20/10, 20/18), conquistando l’ambitissimo titolo nazionale.

La formazione della P.G.S. Auxilium “Boomerang” Sondrio (campionato Nazionale Pgs Propaganda): Anna Arioli, Eleonora Fangio, Vanessa Buglio, Lara Menatti (capitano), Sara Saladini, Sara Giacon, Alessia Opreni, Valeria Marinova, Alessia Craperi. Allenatore: Filippo Salerno, Laura Bettini.