La festa della sedicesima edizione del Green Volley organizzata dalla Roma 7 con il patrocinio della Fipav Provinciale, Regionale e del Quinto Municipio, si è dovuta svolgere al chiuso al PalaGiorgi, anziché come tradizione vuole all’aperto, a causa di un forte nubifragio che non ha comunque fermato la voglia e l’entusiasmo di divertirsi da parte di tanti piccoli atleti partecipanti.Insieme al Tor Sapienza Pallavolo, all’Amaldi, alla Roma 6 e al gruppo scuola G.B. Valente, la Roma 7 ha chiuso l’anno sportivo dei più piccoli nel migliore dei modi, premiando con una medaglia ogni atleta a sostenere l’impegno profuso per recarsi in palestra, allenarsi, imparare a divertirsi con il gioco per crescere sani.Proprio sul tema benessere il GreenVolley quest’anno ha voluto rafforzare l’importanza del connubio Sport-salute, unendo il momento ludico alla prevenzione, o per meglio dire la pallavolo alla vista. Infatti, insieme a Retina Italia Onlus che si occupa di promuovere la ricerca scientifica per la cura delle patologie che portano alla cecità, e con la presenza del medico della Clinica Oculistica del Policlinico Gemelli, gli atleti ed i loro genitori durante la manifestazione hanno avuto la possibilità di sottoporsi gratuitamente ad uno screening visivo utile ad individuare preventivamente possibili difetti della vista.Dopo due ore di gioco sfrenato, ecco le premiazioni ed i saluti dell’assessore allo sport del quinto Municipio di Roma Capitale Cesare Marinucci, e poi via alla gustosa merenda Ferrero e l’arrivederci al prossimo anno.